Il “centurione” di Caserta colpisce ancora: entra alla Reggia e fa il bagno in vasca (video)

giovedì 31 ottobre 16:01 - di Redazione
Il "centurione"

Il “centurione” colpisce ancora. Dopo la fontana di Trevi, la Reggia di Caserta. Si fa beffe dei controlli, entra e si tuffa nella vasca di Venere. Ha dell’incredibile quel che è accaduto a Caserta. Il personaggio in azione è un commercialista casertano, al secolo Paolo Sforza. Noto appunto per essere stato protagonista di altri episodi simili. Un prodotto della moderna società social. Stavolta ha eluso i controlli di sicurezza della Reggia. Ha poi parcheggiato lungo i viali vanvitelliani come se fosse la cosa più normale del mondo. Si è perciò tolto la camicia, restando in pantaloni bianchi e ha fatto il bagno. Proprio lì, nella splendida vasca di Venere e Adone. Il “centurione” di Caserta, che mesi addietro si tuffò nella fontana di Trevi, ha video-ripreso la bravata. Una diretta social per documentare la sua nuova “impresa” ed elettrizzare i fan. Una bravata messa in atto -ha pure spiegato- per dimostrare che il sito Unesco è insicuro. Sulla carenza di sicurezza, in effetti, non gli si può dare torto. Accedere indisturbati, con la macchina, nelle aree interne della Reggia non dovrebbe essere possibile. Men che meno entrare in acqua, nuotare nella vasca e rifrescarsi. Zompettando per di più avanti e indietro, sempre a favore di telecamera. Probabilmente il commercialista si sente pure molto furbo. Sicuramente sa che gli accadrà poco o nulla. Potrà pascere l’ego ipertrofico con una multa. E mostrare l’immancabile denuncia (che ha già rimediato!) come una medaglia ad amici e parenti. Pronto alla prossima spacconata.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza