Fertilità maschile, l’allarme degli andrologi: attenti al piatto

domenica 27 ottobre 14:06 - di Redazione

L’inquinamento  finisce nel piatto e danneggia la fertilità maschile. “Ogni anno ingeriamo almeno 250 grammi fra pesticidi e microplastiche. Cioè  frammenti di plastica dispersi nell’ambiente. Non manca un condimento  di ftalati. Sostanze chimiche che ammorbidiscono la plastica, che si  possono trovare in alcuni contenitori per alimenti e migrare nel  piatto. Purtroppo si tratta di sostanze che oltre ad avere conseguenze negative sulla salute in generale possono nuocere anche alla fertilità maschile”. E’ l’allarme dalla Società italiana di andrologia (Sia) dal Congresso nazionale natura ambiente alimentazione uomo (Nau) che si è appena concluso a Frascati.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

 

 

In evidenza