Cinque x mille alle forze di polizia: il Mosap plaude alla proposta di Salvini

giovedì 3 ottobre 15:39 - di Redazione

Agli agenti del Mosap – sigla tra le più rappresentative del mondo sindacale della Polizia – piace la proposta di Matteo Salvini di destinare il 5×1000 anche alle forze dell’ordine per consentire l’acquisto di nuove divise. «È un’ottima idea – commenta il segretario generale Fabio Conestà – per raccogliere soldi da utilizzare anche per rendere efficiente la nostra attività lavorativa». Al leader del Mosap non sfugge che dovrebbe essere lo Stato a «dare dignità ad un proprio apparato». Così come dotare i poliziotti degli «strumenti per svolgere il nostro compito istituzionale».

Il segretario generale Conestà: «Ottima idea»

A “illuminare” Salvini sulla soluzione del 5×1000, le denunce di vari commissariati. In molte città, infatti, sono stati gli stessi poliziotti a «mettersi le mani in tasca» per l’acquisto di nuove divise. Particolarmente grave, e tesa, la situazione a Milano, dove alcuni poliziotti avevano fatto sapere di avere «71.800 euro di rimborsi per comprarsi gli abiti». Insomma, una situazione che ha dell’incredibile se rapportata ai compiti affidati alle forze dell’ordine. «Troppa disattenzione nei nostri confronti per sopperire alle gravi carenze che ledono anche la nostra dignità –  dice ancora Conestà – e come sindacato già ci siamo resi protagonisti di alcune iniziative per sostenere anche economicamente i colleghi per l’acquisto delle divise».

Ma il Fatto di Travaglio attacca Salvini

Sul fronte delle voci contrarie alla proposta di Salvini, merita menzione quella del Fatto QuotidianoIl giornale diretto da Marco Travaglio non contesta tanto il merito della soluzione quanto il proponente. «Salvini non è più ministro – si legge in un articolo -. In cuor suo però il capo della Lega sente di essere ancora il ministro delle donne e degli uomini in divisa. Come è noto però quando era davvero il ministro incaricato di occuparsi delle forze dell’ordine, Salvini non ha fatto molto». Il Fatto definisce «oltremodo curioso» che proprio Salvini, che «ha “dimenticato” di pagare gli straordinari, si indigni perché gli agenti dovranno anticipare i soldi per comprare il vestiario».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Tolu 3 ottobre 2019

    Perfetto! E travaglio vada al dia@#lo!

  • In evidenza