Una Bmw con 10 migranti tenta di entrare in Italia: l’inseguimento a folle velocità

lunedì 2 settembre 9:01 - di Redazione

Inseguimento a folle velocità. Una Bmw con dieci migranti a bordo, la polizia di frontiera di Trieste, l’accerchiamento, le manette, la fuga a piedi. Tutto è cominciato all’alba, poco dopo le 5 del mattino. Come riporta il Tgcom24 la macchina proveniva dalla Slovenia. Non si è fermata all’alt. Gli agenti sono riusciti a bloccarla dopo diversi chilometri. A bordo erano stipati otto turchi, un iraniano e un afghano. Il passeur è invece riuscito a fuggire.

Quando l’auto, che aveva targa ungherese, è giunta al valico di Pes, ha trovato una pattuglia della Polizia di Frontiera che le ha segnalato l’alt per un controllo. A quel punto la Bmw ha accelerato nel tentativo di sfuggire. Ne è nato un inseguimento lungo le strade del Carso triestino e poi in città fino a quando, nella zona di via Commerciale, a Scorcola, la vettura si è infilata in un vicolo cieco.

Gli agenti ne hanno approfittato per bloccarla. l’hanno bloccata. Così è stato, l’auto non poteva più uscire.Ma il passeur, scappando a piedi, è riuscito a saltare

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

In evidenza

contatore di accessi