Tumori, uno studio: l’immunoterapia “Combo” funziona. Peccato che in Italia costi cara

domenica 29 settembre 11:54 - di Redazione

Dati entusiasmanti dall’Esmo confermano: l’immunoterapia “Combo” funziona, specie sul melanoma. Peccato che in Italia costi cara e sia a carico dei pazienti… Non ha dubbi Paolo Ascierto, specialista di fama mondiale e direttore dell’unità di Oncologia, melanoma, immunoterapia e terapie innovative dell’Istituto Pascale di Napoli: “L’Esmo 2019” il congresso della Società europea di oncologia medica «sarà ricordato per il melanoma. Oggi sono stati forniti nuovi dati che dimostrano l’efficacia di una combinazione immunoterapica nei pazienti con melanoma metastatico: il 53% di quanti l’hanno assunta è vivo a 5 anni. Peccato che l’Italia sia l’unico Paese europeo che non rimborsa questa combinazione: da noi è in fascia C». Lo studio citato da Ascierto, e pubblicato sul Nejm, ha coinvolto 1000 pazienti, un terzo trattato con la “combo immuno” (ipilimumab/nivolumab). «Si trattava di pazienti con melanoma metastatico (senza metastasi cerebrali), e il beneficio è notevole». Non solo: secondo un’altra ricerca i dati a 3 anni di nivolumab somministrato a pazienti con metastasi e operati, mostrano che il 58% è libero da ricadute.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica