Trump gela i negoziati di pace con i talebani dopo una strage a Kabul

domenica 8 settembre 10:17 - di Redazione

“Che genere di gente ucciderebbe così tante persone per cercare di rafforzare la propria posizione di contrattazione?”: con queste sdegnate parole il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha annunciato su Twitter di avere sospeso un incontro segreto con i principali leader talebani e, a parte, con il presidente afghano Ashraf Ghani, che si sarebbe dovuto svolgere oggi a Camp David dopo che i talebani hanno rivendicato una strage a Kabul nel quale hanno perso la vita 16 persone tra cui un soldato americano. “Ho immediatamente cancellato l’incontro e annullato i negoziati di pace”, rivela Trump su Twitter.

Due soldati della Nato, uno americano e uno romeno, sono tra le 16 vittime dell’autobomba scoppiata a Kabul giovedì scorso, in un check point vicino al quartier generale della missione di supporto della Nato.

L’autobomba è stata fatta esplodere dai talebani nei pressi di un complesso residenziale che ospita contractor stranieri e organizzazioni non governative e, secondo il ministero degli Interni afghano, almeno 120 persone sono rimaste ferite nell’attentato che è stato rivendicato dai talebani.

Il portavoce del ministero, Nasrat Rahimi, ha rivelato che cinque terroristi, tutti afgani, che avevano ingaggiato uno scontro a fuoco con le forze di sicurezza dopo l’esplosione dell’autobomba rivendicata dai talebani, sono stati uccisi. Circa 400 stranieri che si trovavano nel Green Village sono stati evacuati e trasferiti in un posto sicuro.

L’attentato è avvenuto nelle stesse ore in cui l’inviato americano in Afghanistan, Zalmay Khalilzad, in visita a Kabul, annunciava il ritiro di cinquemila soldati americani e la chiusura di cinque basi entro 135 giorni dalla firma di un accordo di pace con i Talebani, che avrebbe dovuto essere finalizzato a giorni ma che, a questo punto, è saltato, su decisione di Trump, come ritorsione per la strage.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi