Terremoto, torna la paura: nella notte scossa di magnitudo 4.1 tra Norcia e Arquata. Panico tra la gente

domenica 1 settembre 10:08 - di Redazione

la terra torna a tremare in centro Italia: una scossa di magnitudo 4.1 si è avvertita intorno alle 2 nelle zone colpite dal sisma tre anni fa. Secondo quanto segnala l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, il terremoto è avvenuto ad una profondità di 8 km con epicentro a 4 km da Norcia, in provincia di Perugia, a 13 km da Arquata del Tronto in provincia di Ascoli Piceno e a 14 da Accumoli, vicino Rieti.

Terremoto, nella notte torna la paura

La paura è tornata tra i vicoli delle cittadine e dei borghi del centro Italia. È notte quando la terra torna a tremare insistentemente e a far precipitare la gente in strada in preda al panico. E quegli stessi nomi che abbiamo tristemente imparato a frequentare negli ultimi tre anni di scosse, di terrore, di dolore e di attesa, tornano a imperversare sui media per un nuovo episodio tellurico. Una scossa importante seguita, come spiega tra gli altri in queste ore il sito dell’Ansa, da uno sciamo sismico di pochi muniti dopo, quando sono state avvertite «tre repliche di magnitudo comprese tra 3.2 e 2 nella stessa zona e preceduto ieri sera da altre quattro scosse di magnitudo comprese tra 2.8 e 2 con epicentro invece vicino Trevi (Perugia)». Al momento, fortunatamente, non vengono segnalati danni.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi