Teppisti pestano a sangue l’autista di un bus a Roma. 17enne denunciato

21 Set 2019 13:24 - di Redazione

E’ stato denunciato il 17enne rintracciato dagli agenti della Polizia di Stato per l’aggressione di un autista di un bus avvenuta venerdì sera intorno alle 23.30 su via Boccea a Roma. Per lui le accuse sono lesioni e interruzione di pubblico servizio. Il ragazzo era sull’autobus insieme con altri giovani e uno di loro ha sbloccato la leva di emergenza. A quel punto l’autista è uscito dalla cabina e in tutta risposta è stato aggredito con pugno sul naso talmente violento facendolo cadere a terra. Secondo alcuni testimoni una volta a terra sarebbe stato preso anche a calci. L’uomo è rimasto immobile in una pozza di sangue fino all’arrivo dell’ambulanza. I teppisti sono poi fuggiti, alcuni di loro a bordo di un taxi. E’ stato grazie a questo particolare che i poliziotti hanno rintracciato il 17enne. L’autista del bus ha riportato una frattura nasale ed è stato ricoverato al Gemelli con una prognosi di 30 giorni. Si cercano intanto gli altri responsabili del pestaggio: ad occuparsi delle indagini sono gli agenti di polizia del commissariato Monte Mario.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA