Panatta va giù duro: «Kyrgios è un cretino totale, McEnroe un grande paraculo»

23 Set 2019 9:08 - di Redazione

«Kyrgios è un cretino totale». Adriano Panatta stronca il controverso tennista australiano, più volte finito al centro delle critiche per i suoi atteggiamenti sopra le righe in campo. Addirittua per atti osceni. «Uno che gioca bene a tennis come lui ed è così cretino… è davvero un peccato», dice il mito del tennis italiano ai microfoni di Rai Radio 2, nel corso della trasmissione I lunatici del weekend.

«Lui – continua Panatta – non perde la testa, è proprio cretino. McEnroe invece è un grande paraculo, perché lui sfruttava la scena, faceva la scena di arrabbiarsi ma ne traeva sempre vantaggio». Panatta si sofferma anche sul fenomeno dei social network: «Io mi chiedo perché una persona che fa politica debba comunicare con i social, sarebbe meglio che parlassero visto che stanno anche in televisione».

«Io non li uso tantissimo. Ho un canale YouTube dove parlo di tennis. Questi, ad esempio, che stanno su Instagram che vogliono far sapere tutto quello che fanno, che mangiano la mattina, dove vanno. A parte i politici, ad esempio la Ferragni anche se si tratta di un business, chi se ne frega? Lei facesse quello che vuole.

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi

SUGERITI DA TABOOLA