Meloni: «Tutti mobilitati per lunedì. Portate i tricolori». Già molte le adesioni

giovedì 5 settembre 13:29 - di Redazione

Ci vediamo lunedì.  Saremo in tanti. «Ha giurato il governo più a sinistra della storia, frutto di un’orrenda spartizione di poltrone ed eterodiretto dalla Ue. Fratelli d’Italia dice NO e scenderà in piazza il giorno della fiducia. Ci vediamo lunedi 9 settembre alle 11 in Piazza Montecitorio. Portate i tricolori! 🇮🇹#elezionisubito»

La Meloni chiama: lunedì tutti in piazza

Giorgia Meloni dai social chiama a raccolta tutti gli italiani in piazza per manifestare civilmente il rifiuto dello spettacolo indecoroso a cui stiamo assistendo. E fioccano le adesioni per dire no, no nel mio nome, a questo governo M5S- Pd. Tanti i cittadini comuni, oltre ai simpatizzanti, che aderiscono alla manifestazione di FdI. Si stanno organizzando  d tutta Italia per essere presenti in un giorno importante. Il Movimento Politico Mediterraneo, movimento voluto da Pinuccio Tatarella sarà in prima linea. Parla  Francesco Amoruso, senatore e segretario generale del Movimento, annunciando che gli iscritti sanno in prima linea. «Lunedì, nel corso del voto di fiducia al nuovo governo, saremo in piazza Montecitorio per chiedere nuove elezioni e dire ‘no’ al governo dell’inciucio, aderendo all’invito di Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia. Invito alla massima partecipazione – auspica Amoruso- contro una manovra di palazzo che ha portato la sinistra, sconfitta alle elezioni, al governo del Paese».

E’ tutto veramente inaccettabile. «Ci mobiliteremo – spiega – per difendere il voto degli italiani contro il trasformismo del Movimento 5 Stelle e per chiedere nuove elezioni contro un governicchio senza numeri in Parlamento che sarà, pertanto, costretto ad affidarsi agli umori e alle rimostranze del gruppo misto. Una situazione inaccettabile che gli italiani non solo non hanno scelto, ma che hanno bocciato alle elezioni politiche del 2018 ribadendo questa scelta alle europee del 2019».

Tutti uniti sotto il Tricolore

Giungono ora dopo ora gli attestati di stima e di partecipazione. Anche “Civiltà Italiana”ci sarà. La Meloni chiede tricolori e la risposta è immediata. «Saremo in piazza con le bandiere tricolore, con il nostro orgoglio, con la nostra dignità per affermare di non essere soggetti a nessuno. Aderiamo volentieri alla manifestazione di protesta popolare indetta da Fratelli d’Italia, sempre liberi e indipendenti nel sostenere la sovranità e l’identità del nostro Paese». Non ci saranno simboli di partito – dicono gli iscritti di Civiltà Italiana. Lo scopo è quello «di essere tutti uniti sotto il tricolore. Esserci pertanto è per noi un dovere che accettiamo con abnegazione per dar pubblica testimonianza che non tutto è perduto e che la volontà del popolo e degli uomini realmente liberi esiste ancora ed è sovrana», dice  Candida Pittoritto di Civiltà Italiana.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Paolo Ferlini 5 settembre 2019

    Non potrò essere presente a Roma per impegni lavorativi ma vi prego di urlare forte anche a mio nome il no a questo governo.
    Grazie

  • In evidenza

    contatore di accessi