Meloni: «Eutanasia, una sconfitta per la Nazione. La vita è sacra»

giovedì 26 Settembre 9:38 - di Redazione
cina meloni

«La sentenza della Corte costituzionale è una doppia sconfitta. È una sconfitta per la politica e il Parlamento, che hanno deciso di abdicare al loro ruolo e di non decidere. È una sconfitta per la Nazione, perché quella dei giudici costituzionali è una decisione che apre un varco alla possibilità di legalizzare il suicidio assistito e introdurre l’eutanasia nel nostro ordinamento».

Scenario sconcertante

«È uno scenario preoccupante e sconcertante che Fratelli d’Italia contrasterà con forza e decisione. Per noi la vita è sacra ed è degna di essere difesa dall’inizio alla sua fine». È quanto dichiara il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • ALBERTO MARIA LANZONE 27 Settembre 2019

    io sono un Missino storico attivista e apprezzo Giorgia Meloni e la sento come una vera leader politica, ma da Medico oramai attempato, per la prima volta non la condivido affatto; non condivido il concetto e l’opposizione verso la morte assistita/eutanasia.
    Bisogna vivere quotidianamente la “vera” sofferenza, l’angoscia e la disperazione di alcune persone ammalate (e il dramma familiare correlato), per capirne la vera necessità; che è comunque appannaggio di pochi. Basta false cristianità anacronistiche.
    La vita è sacra? La scelta della fine ancora di più! Il cattolicesimo falso e bigotto che stia nei suoi ranghi (quello ecclesiastico), spesso fatto di persone che non meritano affatto stima.