M5S, scontro feroce tra Paragone e Buffagni: «Stai lingua in bocca col potere»

28 Set 2019 9:25 - di Paolo Sturaro

Continuano a volare stracci nel M5S. A sferrare l’attacco è Gianluigi Paragone, in un post su Facebook. «Non solo siamo diventati europeisti col Pd», afferma il senatore pentastellato. «Ma ora andiamo pure agli incontri riservati organizzati da JpMorgan con Vittorio Grilli padrone di casa. Al Four Season…». Il finale è durissimo: «Non vedevano l’ora di fare lingua in bocca col Potere!».

Nel mirino c’è il viceministro allo Sviluppo economico Stefano Buffagni, anche lui grillino. Che risponde: «Caro Gianluigi, Sono onorato che mi degni di così tanta attenzione e mi sopravvaluti così tanto. Dopo mesi in cui mi infanghi immotivatamente alle spalle oggi tu scrivi anche queste fesserie. Lingua in bocca non vado con nessuno, non so tu». Poi aggiunge: «Io provo a fare del mio meglio ma sono certo che la prossima verrai anche tu e ci farai fare un figurone sicuramente migliore di me».

«Noi abbiamo il dovere di dare la giusta informazione contro il fango. Credo – dice ancora Buffagni rivolto a Paragone, «che il Movimento esiste come “noi” e solo dopo come “io”; perché il progetto non va usato solo per vendere libri ma per portare avanti istanze di cambiamento». Al veleno l’ultimo passaggio: «Sono certo che nonostante tu abbia annunciato le dimissioni dal Senato continuerai il tuo lavoro quale senatore della Repubblica nel Movimento smettendola di denigrarlo pubblicamente. Ricordo bene la tua ultima chiamata».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA