Lo scrittore Veronesi e il tweet della vergogna: al Senato avrei fatto saltare i denti ai leghisti

martedì 10 settembre 17:18 - di Redazione

“Io so una cosa per certo: se per caso mai fossi stato eletto al Senato, oggi avrei fatto saltare i denti a parecchi leghisti prima che i valletti riuscissero a fermarmi. Lo dico da padre”. Lo afferma su Twitter lo scrittore Sandro Veronesi evidentemente non ancora dall’atmosfera  “mite” e senza odio inaugurata dal neostatista Conte.

Così, mentre su tutti i giornali abbiamo letto la solita manfrina per quattro saluti romani in piazza a Roma dove hanno manifestato migliaia di persone pacifiche e per bene, uno scrittore, già vincitore del Premio Strega nel 2006, uno di quegli intellettuali che dovrebbero adoperarsi per sedare gli animi e arginare il linguaggio basato sull’offesa e sul dileggio, si permette un’uscita così violenta. E magari poi, se sommerso da una valanga di critiche come merita, si prepara al “gne gne” vittimistico di rito.

Da notare che Veronesi, sulla questione dei porti chiusi, si era già distinto per una lettera pubblicata sul Corriere in cui, contestando la politica di Salvini sui migranti, aveva invitato un altro scrittore, Roberto Saviano, a mettere i corpi sulle navi ferme a Lampedusa per fare qualcosa di concreto: “Andare laggiù, dove lo scempio ha luogo, e starci, col proprio ingombro, le proprie necessità vitali, la propria resistenza, lì”. All’appello di Veronesi aveva risposto Salvini: “Buon viaggio a chi si imbarca”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Jadranka 11 settembre 2019

    Veronesi prendi un tranquillante.

  • Andrea 11 settembre 2019

    E allora…… vorrei essere leghista e trovarmelo di fronte al Senato !! Stupidin !!

  • sergio 11 settembre 2019

    Sandrino, SBRUFFONE!

  • 11 settembre 2019

    Che bravo padre, ma ci faccia il piacere, democratico dei miei stivali!🇮🇹🇮🇹🇮🇹

  • ADRIANO AGOSTINI 11 settembre 2019

    A vederlo in foto ha proprio la faccia inquietante di chi odia profondamente. A me questi individui hanno sempre fatto paura.

  • Mauro Aniello 10 settembre 2019

    Fai lo spocchioso e sei un buffone!!!!!! Veronesi??? crittore???? solo piccolo uomo

  • In evidenza

    contatore di accessi