La beffa, Salvini indagato (ancora): arriva pure la denuncia di Carola Rackete

giovedì 5 settembre 13:04 - di Redazione

La capitana contro il capitano: ancora. Alla fine è arrivata pure quest’ultima denuncia indirizzata contro l’ex ministro degli Interni Matteo Salvini, in questo caso mossa direttamente dalla comandante della Sea Watch 3, Carola Rackete. Lo aveva preannunciato, la tedesca al timone della nave pirata della Ong tedesca, e lo ha fatto: ha presentato la sua querela contro l’ex titolare del Viminale e con tanto di esposto-richiesta di sequestro dei vari account social intestati al leader del Carroccio. Un’attacco a 360 gradi, mosso da chi ha violato le acque territoriali, forzato il blocco, speronato una motovedetta della Guardia di Finanza mettendo in serio pericolo l’incolumità dei nostri uomini di presidio al porto di Lampedusa. Come se davvero la diffamazione possa essere più pericolosa di un atto di prepotenza fisica, arroganza politica, veemenza propagandistica. Come se, davvero, tutto questo fosse meno insidioso di post e tweet affidati all’etere…

Salvini indagato ancora: arriva la denuncia di Carola Rackete

Dunque, tutto come previsto: l’ex ministro dell’Interno Matteo Salvini è stato iscritto nel registro degli indagati dalla Procura di Roma in relazione alla denuncia presentata a luglio scorso dalla comandante della Sea Watch 3, Carola Rackete. Gli atti della denuncia per diffamazione sono stati inviati per competenza territoriale dai pm di piazzale Clodio alla procura di Milano, città dove risiede il leader leghista. Nella querela, allora, come anticipato poco sopra, in cui tra l’altro si chiedeva il sequestro degli account social dell’ex ministro, erano riportati alcuni post di Salvini dopo le polemiche seguite allo sbarco dei migranti nel porto di Lampedusa e diversi commenti da parte di utenti contro la Rackete. Ai giudici, e all’opinione pubblica, l’ardua sentenza…

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi