L’anno scolastico bussa alle porte. Dai Consumatori consigli per gli acquisti

domenica 1 settembre 9:31 - di Redazione

Consigli per gli acquisti in vista dell’avvio dell’anno scolastico. È l’iniziativa assunta dall’Unione nazionale consumatori nel segnalare gli aumenti dei prezzi per gli studenti (in media dell’1,7 per cento per i libri di testo e per gli articoli di cartoleria e materiale da disegno, circa +0,1). Grande distribuzione: anche presso gli ipermercati – ricordano i consumatori – è possibile acquistare libri scolastici, risparmiando rispetto alla cartolibreria. Si può arrivare fino al 25 per cento del prezzo di copertina, ma in buoni spesa e se si ha la tessera del supermercato. Alcune catene danno quello sconto solo se la prenotazione avviene on line, altrimenti presso il punto vendita lo sconto scende al 20 per cento, sempre in buoni sconto. Il ribasso scende al 15 se non è in buoni acquisto. E-commerce. Acquistare i libri on line può convenire rispetto alla libreria tradizionale, anche fino al 15 per cento sul prezzo di copertina. Usato. Preferibile acquistrli direttamente da altri studenti: si risparmia fino al 50 per cento del prezzo di copertina. Altrimenti li trovate nelle bancarelle e in alcune librerie. Un suggerimento aggiuntivo riguarda le “nuove edizioni“. I genitori soprattutto dovrebbero verifare, prima dell’acquisto, se l’edizione “nuova” è realmente tale.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

In evidenza

contatore di accessi