Gad Lerner, dalla Lega niente scuse. E circola in rete il selfie del giornalista con i padani (video)

martedì 17 settembre 15:08 - di Redazione

Gad Lerner si aspettava delle scuse che però non sono arrivate. Lucia Borgonzoni, candidata della Lega alla Regione Emilia Romagna, ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo, afferma che non si deve scusare per una frase detta da una persona che nemmeno conosce e comunque – chiarisce – a lei fanno più effetto gli insulti di un giornalista che quelli di una persona semplice.  Ma Gad Lerner ha avuto davvero un’accoglienza così feroce da parte dei militanti padani? A vedere certi selfie che oggi circolano in rete sembrerebbe di no. Una parte dei presenti a Pontida lo ha insultato ma non tutti, anzi alcuni gli hanno chiesto se potevano fare uno scatto insieme. E proprio quello scatto viene rilanciato in rete per dimostrare che il giornalista  avrebbe avuto un’accoglienza normale. E’ stato lo stesso Gad Lerner a postare la foto su Twitter, specificando che è stata scattata dal fotografo Alessandro Di Mise. Una foto, dice Lerner, che dimostra che i leghisti non sono tutti come Salvini. “Tanti leghisti mi hanno chiesto il selfie e salutato cordialmente. Mica sono tutti come lui”. Dell’episodio ha parlato anche a Omnibus il leghista Dario Galli, che ha sostenuto la correttezza della Lega: “Noi siamo contro le manifestazioni di violenza ma Lerner è venuto per provocare. Ricordo che la Lega ha fatto centinaia di manifestazioni senza nemmeno un graffio a una vetrina, quelle di sinistra non mi sembra”.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza