FdI: «Conte eterodiretto. È volato a Bruxelles per la benedizione»

mercoledì 11 settembre 17:53 - di Redazione

«Il premier Conte, che guida un governo nato per impedire agli italiani di esprimersi democraticamente con il voto, il giorno dopo aver ottenuto la fiducia in Parlamento vola a Bruxelles a ricevere la benedizione dagli stessi burocrati europei che lo hanno voluto di nuovo presidente del Consiglio, grazie a un  ribaltone degno del peggiore trasformismo». Cosi in una nota gli europarlamentari di Fratelli d’Italia Raffaele Fitto (co-presidente Ecr) e Carlo Fidanza (capodelegazione Fdi), caustici contro il Conte-bis.

FdI: «Sovranità rubata»

«Non ci sorprendono neanche le dichiarazioni vaghe rese alla stampa sugli impegni del nuovo governo: dall’immigrazione alle regole finanziarie fino ad arrivare all’ambiente. Quello che è certo -aggiungono Fidanza e Fitto nella nota – è che il Conte bis sarà un esecutivo eterodiretto dall’Europa, come purtroppo già avvenuto in passato, frutto di un patto per le poltrone delle due forze politiche che sono state bocciate dal popolo italiano al quale purtroppo è stata negata la sua sovranità».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi