Autonomie, i paletti di Marsilio a Boccia: «Fare presto per garantire i servizi a tutti» (video)

26 Set 2019 15:30 - di Redazione

«Bisogna lavorare concedendo velocemente, nell’ambito del dettato costituzionale, l’autonomia alle Regioni che la meritano e sono pronte a poterla esercitare e, di pari passo, assicurare a tutti i cittadini e a tutti i restanti territori le misure e i servizi essenziali a garantire i diritti minimi di cittadinanza»: lo ha dichiarato il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ai margini dell’incontro che il neo Ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia, ha avuto  a Roma, presso la Conferenza delle Regioni. Si è trattato del primo confronto istituzionale del neo Ministro con tutti i Presidenti delle Regioni, nel corso del quale è stato centrale il tema del percorso da perseguire per garantire le autonomie e i servizi minimi essenziali ai cittadini di tutti i territori.

«Non bloccare la dialettica con le Regioni»

Secondo il Presidente dell’Abruzzo Marsilio si tratta di «un percorso che si può svolgere parallelamente, senza mettere vincoli sul prima e sul dopo. Continuare a tenere bloccata la dialettica con le Regioni che hanno chiesto l’autonomia, in attesa di non si sa bene che cosa e sul quando finisca un percorso, chiaramente produce lo strappo che abbiamo visto in questi anni. Non ci sarebbero stati i referendum in Lombardia e in Veneto – ha concluso Marsilio – se il governo nazionale avesse dato attuazione per tempo e per modo alle misure che sono già contenute nella nostra normativa».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA