Acthung sovranisti! E la Merkel ordinò al Pd: «Il governo va fatto ad ogni costo»

domenica 1 settembre 20:07 - di Valerio Falerni

Grazie ad una vecchia pubblicità sapevamo che una “telefonata allunga la vita”. Ora, invece, grazie ad un retroscena non smentito di Goffredo De Marchis su Repubblica abbiamo scoperto che si può anche ordinare il varo di un governo in un altro Paese, ritenuto evidentemente vassallo. Chiedere per conferma ai vertici del Pd raggiunti al Nazzareno da una chiamata urgente di Angela Merkel. Erano gli stessi istanti – ricostruisce De Marchis – in cui Di Maio rischiava di far saltare il banco con i suoi «irrinunciabili» venti punti, e il Pd si accingeva contro quello che considerava (ed era) un ultimatum «irricevibile». La telefonata di frau Merkel è arrivata al momento giusto. Giusto per ordinare di fare il governo a ogni costo.

Lo racconta un retroscena di Repubblica

I sovranisti non staranno simpatici a tutti, ma di certo non dovrebbe far piacere a nessun italiano degno di questo nome apprendere che i nostri governi si decidono a Berlino. Una cosa è la solidarietà europea, altro è l’ingerenza di un Paese in un altro dotato di pari sovranità. ma la telefonata della Merkel spiega anche i tanti endorsement ricevuti da Giuseppe Conte. A favore del premier incaricato gioca certamente anche le bacchettate da lui date a Salvini nel giorno del dibattito sulla fiducia al Senato. L’anti-europeismo del leader leghista aveva creato più di un problema di posizionamento all’Italia in sede Ue. La rottura del governo ha convinto molti partner a puntare sui Cinquestelle, ritenuti più addomesticabili come prova anche il loro voto per eleggere Ursula von der Leyen alla presidenza della Commissione di Bruxelles.

La Merkel avrebbe chiamato un big del Pd (Gentiloni?)

Ma torniamo al retroscena. L’allarme a Berlino scatta quando Matteo Renzi fa sapere attraverso Maria Elena Boschi che l’ultimatum dei Cinquestelle è «irricevibile». È il segnale: i primi a rispondere sono i mercati. La Borsa di Milano finisce subito in territorio negativo mentre lo spread accenna ad impennarsi. Significa che l’economia non è disponibile ad assecondare instabilità politica. È a quel punto che la Merkel alza il telefono e chiama uno dei big del Pd (forse Paolo Gentiloni) per dirgli che «il governo va fatto a ogni costo per fermare i sovranisti». E, quando Conte chiama a rapporto le delegazioni dei due alleati, Andrea Orlando e Dario Franceschini danno disco verde a trattare ancora. «Il Pd – aveva denunciato ieri sera Salvini in un comizio – è al servizio dei Paese stranieri».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Carlo Cervini 2 settembre 2019

    Dal Governo Monti noi siamo l’Abissinia di Francia e Germania, ci lasciano vegetare in recessione con la canna del gas al naso, per l’Italia il destino è pizza e mandolino………….. prima o poi ci fregheranno anche il turismo (forse salveremo i monumenti) e l’alimentare.

  • federico 2 settembre 2019

    la Merkel si scusa con i polacchi e dichiara guerra agli italiani

  • Sandro Cecconi 2 settembre 2019

    Falerni,

    lei come tutti dovete sapere che i mercati sono qualcosa di molto complesso, non sono piegabili a seconda di chi desidera. Chi vi opera, lo faccio regolarmente da oltre quarant’anni, non è gente stupida poiché ficcatevelo tutti nelle vostre testoline sono la vera democrazia per i vari popoli. Come. Semplice. Fanno scoprire ai vari popoli i politici schifosi che li governa attraverso le varie speculazioni. Speculazione che non è una parolaccia in quanto deriva dal verbo latino “speculo” ossia prevedere.

    Nel 1996/7 andate a vedere cosa è accaduto al dittatore Suarto con la speculazione sulla moneta.

    Quindi smettetela con le cazzate e iniziate a ragionare con il cervello, almeno voi giornalisti di Destra.

    Non se ne può veramente più dei somari!

  • Sandro Cecconi 2 settembre 2019

    ” La Borsa di Milano finisce subito in territorio negativo mentre lo spread accenna ad impennarsi. Significa che l’economia non è disponibile ad assecondare instabilità politica.”

    Falerni questa è solo una stronzata inventata da coloro che di mercati finanziari non capiscono un piffero. Ovviamente è più che noto ma i peggiori bocconotti continuano ad abboccare.

    Legga cosa ho scritto venerdì 30 agosto su HP che sparavano la medesima stronzata:

    https://www.huffingtonpost.it/entry/i-mercati-reagiscono-male-alle-parole-di-di-maio_it_5d693183e4b02bc6bb389853?fb_comment_id=fbc_2636888186363687_2637495162969656_2637495162969656

    Cosa che confermo in modo totale.

    Ma come cazzo si può credere ancora a simili stronzate messe in giro da somaroni all’ennesima potenza?

    E che cazzo! Svegliatevi!

  • Domenico de santis 1 settembre 2019

    Ma i peggiori nemici ed i traditori del nostro popolo siedono purtroppo nel nostro parlamento.

  • In evidenza

    contatore di accessi