Salvini tiene tutti sulla corda e prepara le bordate di stasera da Sabaudia

mercoledì 7 agosto 17:18 - di Il Cavaliere Nero 😎

Salvini prepara il botto dal mare.

In una giornata caotica come quella odierna, il leader della Lega sta giocando una partita di nervi. E, in maniera sapiente, fa annunciare e smentire eventi e fatti politici.

In mattinata il giallo del messaggino recapitato via sms ai parlamentari leghisti “Non allontanatevi da Roma”. Quasi come in guerra…

Il comizio per l’assalto

Poi, la disdetta di due appuntamenti nel Lazio e infine la conferma del comizio delle 21 a Sabaudia. A quell’ora saranno riuniti anche i gruppi parlamentari dei Cinquestelle e tutto lascia capire che dal mare della città di Fondazione Matteo Salvini lancerà l’assalto finale ai suoi inaffidabili alleati di governo.

Il voto sulla Tav di stamane al Senato è stato l’ultimo affronto che ha sopportato. Salvini vuol far capire a Conte e Di Maio chi comanda. E nella Lega c’è chi sostiene che “il Capitano” si fermerà solo de vedrà rotolare le teste dei ministri Costa, Toninelli e Trenta.

Crisi in bermuda

Dall’altra parte c’è la tentazione di rispondere a muso duro, confidando sulla riluttanza di Mattarella a sciogliere le Camere. Di Maio tenta di recuperare la centralità perduta ma la sensazione generale – nei palazzi della politica – è che stavolta sia finito il tempo dei “penultimatum”. O Conte cede o Salvini va fino in fondo. Anche a costo di rischiare quel governo tecnico che dovrebbe mettere assiste troppe teste l’un contro l’altre armate.

Attenzione massima, dunque, alle parole che il leader della Lega lancerà stasera. In questa stranissima maggioranza è accaduto di tutto e potrebbe persino aprirsi la crisi in bermuda.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi