Salvini: «Non tolgo il disturbo, gli italiani non meritano un Renzi qualunque»

domenica 18 Agosto 16:08 - di Redazione
Il vicepremier, Matteo Salvini

«Non rispondo agli insulti e alle minacce di morte, minacce di galera, attacchi ai miei figli, invenzioni, bugie, menzogne, di tutto. Si ragiona con calma e si lavora. Da ministro dell’Interno, ieri oggi e domani finché il buon Dio lo vorrà non darò la soddisfazione di togliere il disturbo». Ad affermarlo è il vicepremier e ministro dell’Interno, in diretta su Facebook.

«Renzi, Prodi, la Boschi, Lotti che pensano a un governo Pd-M5S.», dice. «Ma vi immaginate i porti aperti, l’avanti tutti o il c’è spazio per tutti, lo ius soli, i decreti sicurezza cancellati? No, io dico no – scandisce – Gli italiani non si meritano un Renzi qualunque. Bocciato dagli elettori che torna con i giochi di Palazzo. Io non ho paura».

Poi il caso Open Arms. «Se devo finire in galera perché ho difeso la sicurezza del mio Paese – dice Salvini -lo farò contro questa politica che ha a cuore soltanto la poltrona».

E ancora: «La Ong spagnola rifiuta il porto offerto dalla Spagna! Incredibile e inaccettabile, organizzano crociere turistiche e decidono loro dove sbarcare? Io non mollo, l’Italia non è più il campo profughi d’Europa».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • 19 Agosto 2019

    Vai avanti Salvini e metticela tutta.La maggioranza del popolo italiano è con te.
    Bisogna solo cercare alle elezioni il più presto possibile per dare agli italiani il diritto di scegliersi da chi vogliono essere rappresentati e governati e speriamo che ciò avvenga il più presto possibile.

  • Giuseppe Forconi 19 Agosto 2019

    Ha dell’incredibile, ma purtroppo e’ tutto vero. Come puo’ una manciata di inciuciosi personaggi che sono stati buttati fuori dallo stesso popolo, riescono a rientrare per la porta che piu’ gli fa comodo. Ma allora questa Italia e’ veramente la vacca grassa che va spolpata a piu’ non posso. A tutto questo gli italiani ( una parte di loro ) cosa dicono ? Sono contenti ? Gli sta tutto bene ? Io credo che sono totalmente drogati o rincoglioniti perche’ persone normali non si farebbero fregare cosi’ facilmente. Costoro , Prodi, Gentiloni, Renzi ed altri con quale facilita’ riescono ad imbrogliare il popolo e quest’ultimo sembra felice e contento. Mahh ! Io non li capisco.