Salvini contro il collaboratore di “Repubblica”: «Attaccate me, non mio figlio» (video)

giovedì 1 agosto 17:14 - di Redazione

Botta e risposta tra il vicepremier Matteo Salvini e Valerio Lo Muzio, il videomaker che ha ripreso il figlio del ministro dell’Interno sulla moto d’acqua della polizia. «Lei che è specializzato – ha detto Salvini nel corso di una conferenza stampa a Milano Marittima – vada a riprendere i bambini, visto che è specializzato . I figli devono essere tenuti fuori dalla polemica politica, attaccate me, lasciate stare mio figlio».
Il reporter in questione, ha provato più volte a rivolgere la parola a Salvini che lo ha fermato così: «Lei che è specializzato, vada a riprendere i bambini, visto che le piace tanto. I figli devono essere tenuti fuori dalla polemica politica, attaccate me, lasciate stare mio figlio. Il reporter ha chiesto a Salvini chi fossero gli uomini della sicurezza che l’hanno allontanato due giorni fa sulla spiaggia. Restano ancora da chiarire la legittimità della corsa sulla moto d’acqua e il comportamento dei due uomini nei confronti del giornalista. Il vicepremier ha aggiunto: «Andiamo insieme in pedalò, visto che sei maggiorenne ti posso invitare».

.

Il video del botta e risposta

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Mauro Collavini 2 agosto 2019

    Questa volta Salvini ha sbagliato, come hanno sbagliato i poliziotti che hanno permesso a suo figlio di utilizzare la moto d’acqua della polizia. Poi, non riesco a capire perchè cosi tanti politici debbano avere i poliziotti che li custodiscono. Non mi sembra giusto, i poliziotti vengono pagati per lavorare e non per stare in ferie a custodia di politici.

  • In evidenza

    contatore di accessi