Salute, più di tre tazzine di caffè al giorno scatenano l’emicrania: uno studio lo prova

venerdì 9 agosto 10:35 - di Redazione

«Andiamo al bar a prenderci qualcosa». Una frase tipica, che si moltiplica in periodo estivo. Ma bisogna stare attenti. Bastano più di tre tazzine di caffè al giorno per scatenare attacchi di emicrania. A scoprire l’effetto è uno studio americano del Beth Israel Deaconess Medical Center (Bidmc) di Boston, del Brigham and Women’s Hospital e l’Harvard School of Public Health pubblicato sull’American Journal of Medicine. Secondo i ricercatori consumare due tazzine non fa alcuna differenza per chi soffre di emicrania episodica, ma più di tre (o la stessa quantità di caffeina contenuta in bibite gassate o energy drink) aumentano il rischio di un forte attacco di mal di testa. «Mentre alcuni potenziali fattori scatenanti dell’emicrania, come la mancanza di sonno, possono solo aumentare il rischio di emicrania, il ruolo della caffeina è particolarmente complesso, perché può scatenare un attacco ma aiuta anche a controllarne i sintomi», avverte Elizabeth Mostofsky del Beth Israel Deaconess Medical Center (Bidmc) tra gli autori dello studio. Secondo gli scienziati,

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

In evidenza

contatore di accessi