Roma, abusa dell’amica 12enne del figlio in un appartamento al Quadraro

mercoledì 21 Agosto 16:55 - di Redazione

A 12 anni, l’incubo. Il padre di un suo compagno di classe ha iniziato ad abusare di lei. Le violenze in un appartamento al Quadraro. Una storia terribile, quella riportata dal Messaggero. Gli abusi sono iniziati dal 2017 e continuati fino all’arresto.

Che cosa accadeva nella casa al Quadraro

La bambina aveva stretto un’ amicizia con un compagno di classe. Abitavano nello stesso palazzo e spesso si incontravano. Il 52enne sembrava un genitore modello. In privato però l’uomo si sarebbe trasformato. Quando il figlio non era presente, ne approfittava e la bambina non riusciva a opporsi. Non riusciva neppure a raccontare quanto accadeva ai suoi genitori. Per questo motivo la madre non capiva perché la ragazzina voleva evitare di andare a casa del suo compagno di classe. Anche l’amico di sempre – si legge sempre sul Messaggero – non capiva come mai lei non volesse più giocare assieme a lui. Così le aveva scritto diversi messaggi, ma lei era stata sempre vaga. Poi, un giorno, aveva ammesso di avere problemi con il padre dell’amico: «Mi dispiace non sto bene con lui».

La madre della piccola aveva intuito che c’era qualcosa di poco chiaro. Domanda dopo domanda, finalmente il pianto. La ragazzina le disse i particolari dell’incubo in cui era finita. Poi il racconto davanti agli inquirenti. I carabinieri, in appena due mesi, hanno riscontrato elementi capaci di confermare il racconto della piccola. L’uomo è stato arrestato ed è detenuto nel carcere di Regina Coeli.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *