Reggio Emilia, scene da far west al bar di Montecchio: cliente finisce all’ospedale 

domenica 18 agosto 15:28 - di Redazione

Danneggiamento, percosse, lesioni e minacce. Queste le accuse mosse dai carabinieri di Montecchio Emilia a un 38enne reggiano. A causa dei danni al bar, è stata interrotta l’attività del locale. Il ferito ha riportato traumi guaribili in 7 giorni.  Scene da far west quelle che si sono verificate in un bar di Montecchio Emilia, nel reggiano. Un uomo è  finito in ospedale. Per questi fatti un 38enne reggiano è stato denunciato dai carabinieri con le accuse di danneggiamento,  percosse, lesioni e minacce.

Offese, minacce e botte, cos’è successo nel bar

I fatti risalgono all’altra sera e si sono verificati all’interno di un bar di Montecchio Emilia. Complice probabilmente l’uso smodato di alcolici, un 38enne alla richieste di un ulteriore amaro è andato in escandescenza al diniego della barista di somministrarle il bere.

Dapprima ha incominciato ad offenderla e minacciarla, poi è passato alle vie di fatto arrivando a raggiungerla dietro al bancone e scaraventarla a terra. Un cliente presente all’interno dell’esercizio pubblico, intervenuto in difesa della barista, non è stato risparmiato dalla furia del 38enne che in tutta risposta l’ha aggredito ingaggiando una colluttazione in conseguenza della quale l’avventore è finito in ospedale.

Nel corso del parapiglia il bancone in vetro è andato completamente distrutto tanto da veder l’esercente costretta a chiudere l’attività sino al ripristino dei locali. Solo l’arrivo dei carabinieri di Montecchio Emilia, intervenuti su richiesta della barista, ha riportato la situazione alla normalità: il 38enne è stato portato allacalma mentre l’avventore, un 28enne del paese, con il volto insanguinato veniva affidato alle cure mediche dei sanitari inviati dal 118 e condotto in ospedale da dove veniva dimesso con una prognosidi 7 giorni per un trauma facciale con contusioni multiple. Ricostruiti i fatti i carabinieri di Montecchio Emilia hanno provveduto a denunciare l 38enne in ordine ai citati riferimenti normativi violati.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza