Pamela Prati non esiste più: «Sono Paola Pireddu» (per dimenticare Mark Caltagirone)

mercoledì 7 agosto 15:48 - di Redazione

«Oggi sono Paola Pireddu. Sono caduta e ho provato a rialzarmi. Non è stato semplice e tuttora non lo è, ma quella Pamela Prati non esiste più. Son dovuta tornare a essere Paola per trovare la forza e rimettermi in piedi. Paola è un nome semplice, dolce, forte. Ma è soprattutto il nome di una donna libera». Lo dice Pamela Prati in un’intervista al settimanale Oggi, negando di essere irrisa e osteggiata per lo scandalo del finto matrimonio con l’inesistente Mark Caltagirone: «No, la gente mi comprende. Bisogna distinguere la tv, i social che sono irreali, dalla vita vera. E la mia vita – sottolinea la soubrette – è fatta di persone che mi fermano per strada e mi abbracciano. Che mi hanno compresa e fatto sentire amata».

Pamela Prati: provata dalla perdita di mia sorella

Di quello che è successo la Prati incolpa la sua «fragilità. La perdita di mia sorella due anni fa mi aveva provata profondamente e come tante donne nella fragilità sono inciampata e ho battuto la faccia». E annuncia un grande progetto: «Sto girando l’Italia alla ricerca delle location giuste per il mio film: la mia storia attrae sia Sky sia Netflix». E chi interpreterà la sua parte? «Ovviamente io. E chi se no?», chiosa.

A giugno si era diffusa la voce che Pamela Prati sarebbe salita sul trono di Uomini e Donne. L’ex showgirl – era stato detto – era in cerca di un amore in carne e ossa nel programma di Maria De Filippi, dopo il clamore dell’affaire Mark Caltagirone. Secondo quanto riportava TPI, infatti, lei «sarebbe pronta a rimettersi in gioco e a trovare l’amore» davanti alle telecamere del programma cult di Canale 5, Uomini e Donne come tronista per la categoria over.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza