Meloni: «I voti di FdI per la sfiducia a Conte ci sono. No agli inciuci» (video)

venerdì 9 agosto 16:45 - di Giovanna Taormina

«I voti di Fratelli d’Italia per la sfiducia a Conte ci sono, non ci saranno invece per eventuali giochi di palazzo o inciuci. Per noi ci sono solo le elezioni, si vada al voto subito». Lo ha dichiarato la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni in diretta Facebook. «Finalmente ci siamo – ha aggiunto – dopo mesi che invochiamo questo momento e segnaliamo l’inconcludenza del governo gialloverde, i nodi sono venuti al pettine, e si apre una stagione interessante». La presidente di FdI aggiunge: «Questo agosto diventa il momento di svolta di una nuova stagione politica, chiediamo le elezioni subito. Siamo ancora in tempo per fare una manovra coraggiosa e dare a all’Italia le risposte di cui ha bisogno. Si apre una stagione storica per un vero governo sovranista che faccia gli interessi degli italiani – dice ancora Giorgia Meloni – scelto dai cittadini, senza inciuci, forte e capace di durare cinque anni». E poi ancora: «Mi aspetto che si voti nel minore tempo possibile per dare all’Italia un governo per affrontare la manovra economica e si facciano misure coraggiose. Salvini si è reso conto che in Italia flat tax e reddito di cittadinanza non sono compatibili. Finora abbiamo assistito a compromessi a ribasso, ora si dia vita a un governo duraturo e politicamente scorretto rispetto ai sacerdoti del pensiero unico». Quindi, spiega, « siamo pronti a dare all’Italia un governo  che sappia dare risposte importanti. Innanzitutto difendere l’interesse nazionale anche In europa. Per anni noi abbiamo avuto  persone pagare dagli italiani che poi non facevano gli interessi degli italiani». E sull’Europa: «Tra uscire e stare in ginocchio ci sono una miriade di altre possibilità per stare nell’Ue a testa alta e chiedere pari opportunità e pari diritti e fare anche proposte che siano più credibili». Quanto alla ricetta economica chiede «choc fiscale e investimenti pubblici».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Nicolò 9 agosto 2019

    Finalmente. Andiamo al più presto al voto con attenzione a sergioschi il quale, secondo me sta già recependo ordini dalle lobby, sicuramente già arrivati in sordina, in quanto lo stesso è un rinn. al soldo di interessi anti italiani. Stiamo attenti che il pd è pericoloso.
    A proposito dei parlamentari dico che non è necessario tagliare il numero, basta tagliare il loro stipendio portandolo a livello dei comuni mortali. Per i senatori a vita eliminare l’istituzione.
    Un abbraccio e buon voto a tutti.

  • In evidenza

    contatore di accessi