Maglie svergogna la sinistra: «Nasconde lo schifo dei centri di accoglienza» (video)

giovedì 8 agosto 15:09 - di Redazione

Maria Giovanna Maglie ospite a L’Aria che tira su La7, lancia un appello al realismo in fatto di immigrazione. Non ci sta a fare la buinista per forza. La giornalista controcorrente che si fa apprezzare per le sue prese di posizioni coraggiose anche in talk show dove va in scena il politicamente corretto,  ha dichiarato che un bagno di realtà è sicuramente più utile dell’umanità genericamente proclamata. Sbugiarda così gli interlocutori di sinistra. «Gli appelli umanitari sono tutti validi – dice in diretta su La7 –  vanno tutti ascoltati perché vengono da un moto dell’animo». «Però potremmo fare un elenco di tutti gli italiani aggrediti, rapinati, picchiati ad opera di immigrati impazziti, portati qua e lasciati a se stessi, con la delusione di non trovarsi in una civiltà che assomigli loro». Aggiunge la Maglie: «Ci siamo dimenticati lo schifo che erano i centri di accoglienza a 35 euro al giorno?», dice ricordando cronache drammatiche. Conclude: «Condanno chi dice “sporco negro” ma facciamo un elenco di tutti gli italiani aggrediti e picchiati da immigrati impazziti».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi