La Lega presenta la mozione di sfiducia a Conte: «Chi perde tempo pensa solo alla poltrona»

venerdì 9 agosto 11:33 - di Redazione

La Lega presenta in Senato mozione di sfiducia al premier Giuseppe Conte. «Troppi no (da ultimo il clamoroso e incredibile no alla Tav) fanno male all’Italia che invece ha bisogno di tornare a crescere e quindi di andare a votare in fretta», fanno sapere dal partito di via Bellerio: «Chi perde tempo danneggia il Paese e pensa solo alla poltrona».

La Lega prende quindi in mano l’iniziativa «per parlamentarizzare la crisi» di governo. La mozione di sfiducia al Senato, annunciata dal partito di Matteo Salvini, punta ad accelerare i tempi per sciogliere il rebus della gestione della crisi di governo, voluta dal ministro dell’Interno. «Serve a fare chiarezza, per ufficializzare la crisi», tagliano corto dal Carroccio. Per i leghisti per aprire la crisi formalmente «serve una mozione su cui votare». Ora la palla passa alla presidente Casellati, che dovrà gestire l’Aula per arrivare al voto. «Noi vogliamo che il Senato si esprima il prima possibile sulla mozione», fanno sapere dalla Lega.

Nessun incontro è previsto al momento al Quirinale per il premier Conte. A quanto si apprende da fonti di Palazzo Chigi, il presidente del Consiglio «oggi passerà la giornata lontano dai riflettori, tra la sede di governo e la famiglia».

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi