Incendio nei terreni di Musumeci, Confagricoltura: «Piromani cancro della Sicilia»

sabato 10 agosto 12:26 - di Redazione

«Vicinanza al presidente Musumeci. Piromani cancro della nostra terra». Con queste parole Confagricoltura, esprime tutta la solidarietà al governatore della Sicilia. L’ incendio nella campagna a Militello Val di Catania, al confine tra la proprietà del governatore e quella di un vicino, è inquietante. Sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri del nucleo operativo e della sezione Scientifica di Catania che stanno effettuando i rilievi e hanno aperto un fascicolo a carico di ignoti. «E’ certamente sospetto l’incendio che ha colpito una proprietà terriera del presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, avvenuto subito dopo le sue denunce contro i piromani. Il governatore ha la piena solidarietà di Confagricoltura e lo esortiamo a non fermarsi nella lotta contro i criminali che, in maniera volontaria, distruggono la nostra Terra e la nostra agricoltura. Confidiamo affinché le forze di polizia possano far luce su questo inquietante episodio», ha detto il presidente di Confagricoltura Catania, Giovanni Selvaggi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi