Il mondo dell’associazionismo e delle imprese dice “sì” alla manifestazione di FdI

venerdì 30 agosto 14:57 - di Redazione

Si allunga la lista di chi parteciperà alla manifestazione di piazza promossa da Fratelli d’Italia davanti a Montecitorio contestuale al voto di fiducia: dicono “sì” anche Confederimprese, l’associazione “Noi per la famiglia” e l’associazione Toscana “La lampada di Dendera”.«Adesso davvero diciamo basta! – dice Luca Silvestrone, presidente nazionale di Confederimprese – Abbiamo aspettato anche troppo. Stanno giocando sulla pelle di milioni di imprese e famiglie, ed ora dobbiamo reagire». E ancora: «Siamo alla farsa, al ridicolo i due partiti che più di tutti si odiavano, si offendevano pubblicamente, battuti ed umiliati ad ogni tornata elettorale si ritrovano, oggi, al governo insieme. Un governo di sinistra, che il popolo violentato per l’ennesima volta non vuole, è il punto più basso della nostra democrazia, se ancora possiamo parlare di democrazia. Ma la cosa peggiore per noi, rappresentanti delle imprese, è che non abbiamo sentito una sola parola a nostro favore, una parola su un programma di governo che ci sostenga, che ci tuteli, che non ci umili. Neanche una parola». E infine: «Aderiamo convintamente alla manifestazione che si terrà il giorno della fiducia agli sfiduciati, partecipando senza bandiere politiche, ma con la bandiera del nostro cuore, la bandiera dell’Italia che amiamo e che difenderemo sempre».

Manifestazione di FdI, l’adesione di “Noi per la famiglia”

«Sul tema della famiglia naturale – afferma a nome di tutta l’associazione “Noi per la famiglia”, il presidente nazionale Luigi Mercoglianola – convergenza tra il Pd di Zingaretti e i pentastellati è piena. Quattordici mesi fa tremavamo al sol pensiero che potesse solidificarsi un’intesa di governo tra quelle due forze politiche, molto ostili alla famiglia naturale e radicalmente avverse al sentire dei cattolici. Purtroppo oggi è realtà. Per difendere i nostri valori non negoziabili l’associazione “Noi per la famiglia” aderisce alla manifestazione di piazza promossa da Giorgia Meloni. Scenderemo in piazza con le nostre bandiere per dire No
al patto della poltrona in difesa della famiglia e della vita».

L’associazione toscana “La lampada di Dendera”

In piazza con la Meloni c’è anche l’associazione toscana “La lampada di Dendera“, nata per tutelare i più deboli e le vittime di violenza aderisce alla manifestazione promossa da Giorgia Meloni. «Quello che si sta facendo – scrive l’associazione – è vergognoso verso i cittadini, gli italiani non possono votare ma devono sottostare alla restaurazione di quei governi che negli anni passati abbiamo sempre visto nascere contro il parere del popolo e che servono solo a garantire la sottomissione dell’Italia ai poteri forti e a garantire che una serie di senza poltrona. Noi di questo nascente governo non ci fidiamo per cui saremo in piazza con le nostre bandiere al fianco di Fratelli d’Italia».

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi