Forza Italia: «Conte è debole e cadrà. Gli faremo fare la stessa fine di Prodi»

sabato 31 agosto 10:33 - di Massimo Baiocchi

«L’Italia si accinge, per l’ennesima volta, a essere guidata da un governo lontano dalla maggioranza dei cittadini. Un governo formato da forze politiche antitetiche e, sino a ieri, feroci avversarie in Parlamento». Lo dichiara il senatore di Forza Italia, Renato Schifani. «La storia ci insegna che queste esperienze hanno durata breve: la politica ha le sue regole alle quali non si può venir meno».

«Ecco perché – prosegue l’esponente azzurro – Berlusconi definisce giustamente il Conte bis un governo fragile. Ed ecco perché, altrettanto giustamente, rivendica i valori di Forza Italia. Siamo stati fondatori e parte moderata e liberale del centrodestra, lontani da spinte populiste e sovraniste».

«Protagonisti di tante battaglie politiche e parlamentari che, dall’opposizione, ci hanno distinto per responsabilità nel non contrastare misure favorevoli al Paese e nell’opporci fermamente a scelte sbagliate, evidenziando le contraddizioni interne a maggioranze spurie, sino a determinarne la caduta. Lo facemmo con Prodi in Senato, lo faremo con Conte», conclude Schifani.

Interviene anche Lucio Malan. «Ancora una volta Silvio Berlusconi si dimostra l’unico leader con le idee chiare, mentre gli altri fanno o tentano governi con chi avevano giurato di non farlo. Con coerenza Forza Italia si opporrà al nascente governo rossogiallo», afferma il vicecapogruppo vicario dei senatori di Forza Italia.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Sandro Cecconi 31 agosto 2019

    Baiocchi,

    provi a domandare a questi “campioni di liberalismo” se almeno conoscono la figura di Sidney Sonnino.

  • In evidenza