Finale di calcio maschile Liverpool-Chelsea: ad arbitrare sarà una donna

venerdì 2 agosto 15:47 - di Alessandra Danieli

È la prima volta nella storia del calcio. Sarà una donna, Stephanie Frappart, ad arbitrare la finale di Supercoppa europea tra Liverpool e Chelsea. Francese 35 anni, è il primo arbitro donna a dirigere finale di una competizione Uefa maschile. L’importante incontro avverrà il prossimo 14 agosto al Besiktas Park di Instanbul.

La direttrice di gara francese a luglio aveva diretto la finale di Coppa del Mondo femminile tra Stati Uniti e Olanda, nel 2017 arbitrò nella semifinale dell’Europeo, sempre femminile, tra Inghilterra e Olanda. Il presidente della Commissione Arbitri dell’Uefa, Roberto Rosetti ha commentato con soddisfazione la designazione della Frappart: «Stephanie se lo merita, ha dimostrato nel corso di un certo numero di anni che lei è uno dei migliori arbitri di sesso femminile, non solo in Europa, ma in tutto il mondo. Ha la capacità di arbitrare sul palcoscenico più importante, come ha dimostrato nella finale di Coppa del Mondo femminile di quest’anno. Spero che questa partita a Istanbul le fornirà ancora più esperienza proprio nel pieno della sua carriera di arbitro».

Ad aprile la Frappart era diventata il primo arbitro donna a dirigere una partita di Ligue 1, tra Amiens e Strasburgo. Nel mese di giugno le è stato annunciato il suo ingresso permanente nella squadra degli arbitri di Ligue 1 per la stagione 2019/20. Non è stata, però, il primo arbitro donna designato a una partita maschile dell’Uefa: la svizzera Nicole Petignat ha infatti diretto tre partite del turno di qualificazione di Coppa Uefa tra il 2004 e il 2009. Al Var, per la finale di Supercoppa, ci sarà il francese Clement Turpin.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza