Conte va al Quirinale. Le difficoltà aumentano, è pronto a gettare la spugna

sabato 31 agosto 12:26 - di Redazione

***FLASH*** Giuseppe Conte è salito al Quirinale per un incontro con il capo dello Stato Sergio Mattarella. È un momento cruciale. L’incontro ha colto tutti di sorpresa perché non era previsto. E questo conferma che la nascita di un governo M5S-Pd è su una strada in salita. Immediatamente si è diffusa la voce che il premier incaricato sia pronto alla rinuncia. Ma per adesso continuano i contatti, in modo frenetico. Lo stesso Conte si è infatti recato a Palazzo Chigi per incontrare le delegazioni di Pd e Cinquestelle. Più passa il tempo, più la trattativa si complica. De Micheli ha immediatamente avvertito: «Non accettiamo ultimatum, vogliamo chiarimenti dal premier sul programma». «Un governo serio e solido deve saper dare risposte vere alle persone. Vogliamo che questo nostro lavoro sia rispettato, non accettiamo ultimatum».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza