Conte compra il cellulare nel negozio Tim. Esposto contro le tv: pubblicità occulta

mercoledì 28 agosto 10:22 - di Liliana Giobbi

Un’altra polemica. Ma stavolta non è politica. Il Codacons ha annunciato un esposto all’Antitrust contro le principali reti televisive «colpevoli di aver regalato negli ultimi minuti alla compagnia telefonica Tim una enorme pubblicità gratuita e lesiva dei diritti dei consumatori». È quanto scrive l’associazione una nota. «Tutte le reti televisive – scrive il Codacons – hanno trasmesso dirette dove appariva in bella vista il marchio Tim e gli esterni di un punto vendita romano della società telefonica, all’interno del quale si trovava il premier Giuseppe Conte intento ad acquistare un nuovo telefonino».

«Skytg24, LA7 e le altre reti tv che hanno mandato in onda immagini di Conte nel negozio Tim assieme al marchio e ai prodotti dell’azienda, saranno oggetto di un esposto del Codacons all’Antitrust, che verrà depositato domani per la fattispecie di pubblicità occulta. Le normative vigenti infatti vietano in modo assoluto – si legge ancora nella nota del Codacons – di imporre ai telespettatori messaggi pubblicitari non espliciti ed occulti, e pertanto la diffusione del marchio Tim durante la visita del premier Conte al negozio romano configurano una violazione delle disposizioni in materia e un danno per gli utenti, e realizzano una forma di pubblicità occulta sulla quale l’Antitrust sarà chiamata a pronunciarsi», conclude l’associazione.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Bruno Sain 28 agosto 2019

    Il fatto sta che Conte si sia recato da un rivenditore in veste privata con il figlio per fare acquisti con la macchina di stato e relativa scorta, poi le critiche e inchieste le fanno sulla vicenda di Salvini con la moto d’acqua.

  • In evidenza

    contatore di accessi