Calenda ridicolizza Renzi: pubblica le sue frasi e gli dà del ridicolo e bugiardo (foto)

giovedì 15 agosto 17:55 - di Fulvio Carro

Carlo Calenda continua a colpire duro Renzi. E non gli fa nessuno sconto. Su fb l’eurodeputato Pd scatena una vera e propria guerra. Lo smaschera pubblicando le sue dichiarazioni. Già gli aveva dato del ridicolo. Ora, in sostanza gli dà del bugiardo. «È inaccettabile che Renzi chiami disertore chi non vuole un governo M5S-Pd», afferma. «Solo quindici giorni fa, definiva “attaccato alla poltrona” chi voleva intavolare un confronto con i Cinquestelle, perché incompatibili con i valori democratici. Non si sconfiggono i sovranisti con le giravolte e i tatticismi o con i governi nati solo dalla paura delle elezioni».

«Già un danno è stato fatto», dice Calenda. «Abbiamo convinto tutti gli elettori italiani che, dopo le prossime elezioni, il Pd si alleerà con i Cinquestelle. E questo spingerà nelle braccia del centrodestra l’elettorato moderato». E qui dà un gancio fortissimo a Renzi, pubblicando le sue frasi “famose”.

«Le dichiarazioni allegate», dice, «sono state rese pochi giorni fa in occasione di una proposta (Franceschini) identica a quella che si sta materializzando. Nulla è cambiato da allora tranne il fatto che il rischio di elezioni (allora teorico) si è davvero materializzato. E molti di quello che dicevano, “mai con i 5S” e “se il governo cade ci sono solo le elezioni” hanno cambiato idea nel giro di 24h.
La mancanza di coerenza della politica è la principale ragione del discredito della politica». «Per quanto mi riguarda – conclude Calenda – in caso di alleanza Pd-M5S farò quello che ho sempre detto».

Ecco che cosa ha postato Calenda:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • giovanni vuolo 16 agosto 2019

    Strano a dirsi ma anche tra i PD qualcuno merita rispetto. Purtroppo sono delle mosche bianche, in uno sciame di mosche rosse. Ma chissà che la marcia trionfale dei poltronieri non subisca qualche tentennamento. Sarebbe davvero un bel ridere e, certamente, la pietra tombale per il PD di Renzi e della Boschi.

  • chicco 15 agosto 2019

    … questo renzi è la maschera della falsità, dell’opportunità e della politica macera… il pinocchio non in legno ma carne e ossa!

  • In evidenza

    contatore di accessi