Berlusconi lancia l’allarme: «Pd e M5S trattano per eleggere Grillo al Quirinale»

martedì 13 agosto 14:19 - di Lucio Meo
Grillo

La partita si sposta sul Colle, almeno in prospettiva. E il rischio, paventato da Forza Italia, durante la riunione di oggi a palazzo Grazioli tra Silvio Berlusconi e lo stato maggiore azzurro, sarebbe quello di un accordo tra M5S e Pd che possa portare Beppe Grillo al Quirinale. Fonti azzurre raccontano che in casa Fi c’è preoccupazione perchè prende forma un’intesa elettorale tra Cinquestelle e Dem che si tradurrebbe in un governo finalizzato a far eleggere Grillo al Colle, alla scadenza del mandato di Sergio Mattarella.

Intanto, è stato rinviato il vertice previsto a pranzo tra Berlusconi e Salvini. Il leader della Lega era atteso in tarda mattinata a palazzo Grazioli per un faccia a faccia con il Cavaliere sulla futura alleanza di centrodestra e la crisi di governo. Ma, allo stato, raccontano fonti parlamentari di centrodestra, il “Capitano” non ha ancora varcato il portone di via del Plebiscito e già c’è chi parla di colloquio rinviato di qualche ora (magari dopo l’intervento di Matteo Renzi), se non proprio annullato, perchè la trattativa tra i due leader si sarebbe impantanata sulla divisione dei collegi e gli altri ‘paletti’ chiesti da Forza Italia. Fatto sta che nella storica residenza romana del Cav, assediata da tv e stampa come ai vecchi tempi, si sono visti solo i fedelissimi di Arcore, da Gianni Letta a Niccolò Ghedini, ad Antonio Tajani. E l’unica notizia è la nota diffusa dal nuovo coordinamento nazionale azzurro per smentire un listone di centrodestra, perchè “Forza Italia, pur auspicando un accordo di coalizione con gli altri partiti di centrodestra, non è disposta a rinunciare alla propria storia, al proprio simbolo e alle proprie liste in vista delle prossime elezioni politiche”.

Salvini fa sapere che è al Viminale al lavoro. Tant’è che ha postato sul suo profilo Fb una foto che lo ritrae nel suo ufficio al ministero dell’Interno e un posto che inizia così: ”Al lavoro al Ministero da stamane per evitare lo sbarco di oltre 500 immigrati a bordo delle navi di due Ong, una francese e una spagnola…”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • HEXO 13 agosto 2019

    Finalmente! Così dopo tre golpe presidenziali (Scalfaro, Napolitano e adesso, pare, Mattarella) con Grillo al Colle avremo finalmente anche un omicida con Presidente. Bentornato Presidente!

  • In evidenza