Assaltano turista vicino al Senato: presi due pregiudicati senegalesi

domenica 11 agosto 19:56 - di Redazione

Due senegalesi di 26 e 18 anni sono stati arrestati dai carabinieri del comando Senato della Repubblica insieme ai colleghi della Stazione Roma Macao con l’accusa di furto con strappo. I due, entrambi senza fissa dimora e con precedenti, davanti ad un pub in largo di Torre Argentina hanno strappato dalle mani di un turista americano una banconota da 50 euro, per poi fuggire.
Il cittadino americano con due amici li ha inseguiti e una pattuglia di carabinieri di vigilanza al Senato della Repubblica, in via Giustiniani li ha notati e fermati, dopo un inseguimento a piedi, in via della Maddalena.

Anche nella zona vicina al Senato è emergenza sicurezza

Nel centro di Roma, tra furti, rapine e spaccio di droga, l’emergenza sicurezza è un problema ordinario. Nelle stesse ore dell’arresto dei due pregiudicati africani, i poliziotti del commissariato Esquilino hanno arrestato un uomo, originario del Gambia di 25 anni. I poliziotti, impegnati in un servizio di contrasto al fenomeno dello spaccio di stupefacenti, hanno notato il giovane aggirarsi in via Filippo Turati con un atteggiamento sospetto e quest’ultimo, alla vista degli stessi, ha tentato di sottrarsi al controllo dandosi alla fuga. Raggiunto, è stato trovato in possesso di 25 grammi marijuana e 125 euro. In altra circostanza e sempre per droga è stato arrestato un cittadino senegalese di 26 anni. In questo caso sono 26 i grammi di marijuana sequestrati.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi