Aggressione a Roma, 41enne picchia la compagna per strada davanti al figlioletto

domenica 18 Agosto 12:10 - di Redazione

Ennesima aggressione a Roma. Scene di violenza in piena serata. Un 41enne romano – già conosciuto alle forze dell’ordine – è stato arrestato dai carabinieri. Ora è sotto accusa per danneggiamento e resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. L’uomo, residente nel quartiere di Cinecittà, si trovava nella zona di via La Spezia assieme alla compagna e al loro figlio di 10 anni.

L’aggressione a Roma davanti al figlio

All’improvviso, forse a causa di una pregressa discussione, ha iniziato dapprima a strattonare la donna con violenza. Poi l’ha presa a calci e pugni. Il tutto è accaduto davanti allo sguardo atterrito del figlioletto. Una ”gazzella ”dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, in transito proprio in quel momento lungo la strada, ha assistito alla scena ed è immediatamente intervenuta per interrompere l’aggressore.

I carabinieri hanno dovuto vincere una forte resistenza

I militari hanno dovuto faticare non poco per vincere la resistenza del 41enne che, nel tentativo di divincolarsi, ha anche danneggiato l’auto di servizio, ma alla fine è stato ammanettato e portato in caserma. La sua compagna, che non ha riportato gravi conseguenze, ha rifiutato le cure mediche riservandosi di ricorrere ai sanitari in un secondo momento, qualora ve ne fosse il bisogno. Il 41enne è stato trattenuto in caserma in attesa del rito direttissimo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *