Zingaretti bastona via Twitter un deputato del suo partito per il Tg2

sabato 20 luglio 20:10 - di Il Cavaliere Nero 😎

Al Nazareno stanno davvero a pezzi. Con il segretario del Pd, Zingaretti, che si mette a sfottere un suo deputato, Michele Anzaldi, che aveva attaccato malamente il tg2. E si era beccato pure l’invito a tacere rivoltogli da Maurizio Gasparri di Forza Italia.

Il quadretto è stato portato alla luce proprio da un fulminante tweet di Zingaretti, che si deve essere proprio arrabbiato col suo parlamentare. “A parte i saluti non ho mai conosciuto o parlato con l’onorevole del mio partito @Michele_Anzaldi, mi fa piacere che oggi si ricordi che sono il suo segretario. A lui va tutta la mia solidarietà. Ovviamente a nessun parlamentare può essere chiesto di tacere, Gasparri deve saperlo”.

Che Zingaretti finga di polemizzare con Gasparri ci sta, in fondo sono avversari politici. Ma che liquidi un proprio parlamentare con un “non lo conosco” è una cosa che non ha proprio precedenti in politica. Stanno evidentemente ai ferri corti. Eppure Anzaldi se l’era presa – sia pure sbagliando per noi – con il Tg2 che non pareva fosse nelle grazie del Pd.

Tutto ci si poteva aspettare, al posto di una solidarietà che il deputato Anzaldi evidentemente auspicava dal suo Segretario di partito di fronte alle bordate di Gasparri, tranne che una brutale presa di distanze.

Sara’ interessante capire se ci saranno ulteriori repliche. Certo è che il povero Anzaldi già era stato brutalizzato da un collaboratore di Zingaretti, Foschi, per aver proposto la mozione di sfiducia a Salvini. Ora la questione Tg2. Qualcuno arriverà a chiedersi con chi sta Nicola…

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi