Un soldato normanno tra storia e leggenda nel romanzo “Langsax, La Spada del Re”

martedì 16 luglio 14:35 - di Redazione

Il soldato normanno Roberto di Rouen, nel 1066viene incaricato dal Duca Guglielmo di Normandia di svolgere una missione delicata, ma allo stesso tempo fondamentale per la riuscita della campagna militare volta alla conquista dell’Inghilterra. Una leggenda vecchia di secoli tormenta la mente del Duca, una leggenda che gli impedisce di portare a termine la sua conquista, una leggenda riguardante il figlio primogenito di Ragnar Lothbrok, Ivar il Senz’ossa, che conquistò la nazione e che alla sua morte lanciò un maleficio su di essa. Un maleficio a cui nessuno sembra poter opporsi e che il Duca di Normandia deve spezzare a qualunque costo per conquistare il trono inglese. Quali misteri e leggende dovranno affrontare Roberto di Rouen e i suoi valorosi compagni, Enrico l’Orso di Caen, suo figlio Goffredo e il monaco Benedettino Elvino da York? Il romanzo Langsax, La Spada del Re (Kubera edizioni)vuole fungere da tramite tra la realtà storica dei fatti che avvennero a quel tempo e un mito tramandato dagli uomini dei fiordi che a lungo tormentarono le coste inglesi. L’intera vicenda ha un lato misterioso e leggendario che questo testo prova a immaginare. Il romanzo è l’opera prima del giovane  Francesco Tedone, nato ad Anzio nel 1999 ,  appassionato di storia e studioso delle religioni.

Il libro è stato pubblicato in versione ebook fine marzo da Amazon, Ibs, Mondadori, La Feltrinelli ecc. e adesso si può ordinare anche in versione libro cartaceo sia nelle librerie che attraverso le stesse piattaforme

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza