Tragedia a Roma, trovato il corpicino di una neonata nelle acque del Tevere

sabato 6 luglio 17:10 - di Redazione

Tragedia a Roma. Alle 16 di oggi nelle acque del Tevere è stato trovato il corpo senza vita di una neonata. Il fatto è avvenuto in prossimità del ristorante Anaconda, all’altezza del ponte di Mezzocammino, nel tratto di fiume dopo il Grande raccordo anulare verso il mare. Il corpicino era riverso nell’acqua vicino a un canneto. Così lo hanno ritrovato gli uomini del nucleo sommozzatori “Serra uno” dei vigili del fuoco del comando di Roma, che hanno provveduto a recuperare il piccolo per poi consegnarlo agli organi competenti. Sul posto anche le forze dell’ordine che indagano per ricostruire le cause del decesso.

I vigili del fuoco del comando provinciale di Roma hanno poi confermato che il corpicino apparterrebbe a una neonata. Sulla vicenda indaga la polizia. Sul posto gli uomini della squadra mobile, della Scientifica e gli agenti del commissariato Esposizione.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi