Tav, Delmastro: «Per la commissione buttati 300mila euro. Paga Toninelli?»

mercoledì 24 luglio 11:23 - di Redazione

Un anno perso e 300mila euro buttati. È il bilancio della Commissione su costi e benefici della Tav così fortemente voluta dal M5S. A ricordarlo è il deputato di FdI, Andrea Delmastro, all’indomani dell’apertura del premier Giuseppe Conte sul proseguimento dei lavori della Torino-Lione.

Un anno e 300mila euro buttati

«L’annuncio di Conte chiude finalmente l’anno Sabbatico-Toninelliano per il Tav. Bene, peccato però – ha sottolineato Delmastro – aver perso un anno e malissimo aver sprecato 300mila euro per una commissione su costi e benefici il cui lavoro è stato assolutamente inutile».

Delmastro: «Toninelli paghi di tasca sua»

«Toninelli ha giocato con i soldi degli italiani, ora rifonda lo Stato della spesa inutile, pagando di tasca sua. Diversamente, l’analisi costi-benefici del suo infausto passaggio ministeriale sarebbe impietosa e suonerebbe come un epitaffio immorale sulla sua parabola politica», ha proseguito il deputato di FdI. Sul tema Delmastro ha anche presentato un’interrogazione «per sapere se il ministro intenda quantomeno risolvere anticipatamente la collaborazione attivata con scadenza al 15.10.2019 alla luce dell’inutilità della prosecuzione della commissione, con recupero di parte del compenso pattuito».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi