Spacciavano e nascondevano eroina tra i banchi di una chiesa: arrestati 6 pusher africani

giovedì 11 luglio 15:41 - di Redazione

Una chiesa apostolica trasformata in base di spaccio di un gruppo di pusher extracomunitari: erano in 6, per l’esattezza 5 provenienti dal Gambia e uno dal Mali, e tutti assolutamente senza scrupoli e determinati a usufruire di quei banchi, luogo di ritrovo dei fedeli, per i loro loschi traffici…

Roma, pusher africani spacciavano eroina in chiesa

Lì, tra vangeli e libri dei canti, a un passo da altare e confessionali, in una chiesa apostolica del quartiere di Torre Angela, in via delle Amazzoni, luogo di ritrovo soprattutto di fedeli di nazionalità nigeriana, i 6 pusher stranieri erano riusciti a trasformare la struttura ecclesiastica in un deposito di sostanze stupefacenti (eroina in particolare) e quartier generale della droga. Una comunità popolosa, quella della chiesa di Torre Angela, frequentata tutti i weekend e forse, proprio per questo, scelta dal gruppetto di spacciatori africani come punto nevralgico in cui gestire i loro affari criminali. Tanto che, come riportano in queste ore Il Messaggero e Il Giornale sui loro siti, addirittura «quando gli agenti hanno fatto irruzione nella chiesa, alcuni giovani pusher hanno subito iniziato a nascondere gli oltre due chili di eroina in vari locali».

Beccati, cercano di impedire l’accesso degli agenti a calci e pugni

Nel frattempo, tanto per non interrompere la tradizione violenta, altri complici tenevano occupati gli agenti impedendo loro l’ingresso a furia di calci e pugni sferrati senza esitazione. Per fortuna, comunque, le forze dell’ordine sono riuscite a entrare e a sgominare il traffico e, dopo aver immobilizzato gli stranieri, sono riusciti a intercettare due gambiani colti in flagrante nel tentativo di nascondere eroina pure nel bagno della chiesa. I cinque componenti della banda sono stati arrestati e accusati, a titolo diverso, di spaccio, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. Il processo si terrà il prossimo 15 luglio quando in aula sarà ascoltato anche il pastore della chiesa apostolica.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Tolu 12 luglio 2019

    Ecco i pupilli di Fransisco

  • In evidenza