Ricerca, record per la Fondazione Santa Lucia: 434 studi nel 2108 su Parkinson e Alzheimer

martedì 2 luglio 14:55 - di Redazione

I ricercatori dell’Irccs Santa Lucia di Roma hanno pubblicato nel 2018 complessivamente 434 studi su riviste scientifiche per una produttività che, calcolata con lo standard internazionale dell’Impact Factor normalizzato, ha raggiunto 1.909 punti. Siamo nell’eccellenza della ricerca italiana. Un ricercatore su 3 della Fondazione ha meno di 35 anni e l`investimento sui giovani ha portato nel 2018 all’aggiudicazione, mediante selezione nazionale peer review, di 9 progetti “Giovani Ricercatori” da parte del ministero della Salute, che insieme ai 7 progetti di Ricerca finalizzata posizionano la Fondazione Santa Lucia tra gli Irccs con il maggior numero di progetti vinti, insieme a HsrHumanitas e Gemelli.

Irccs Santa Lucia, un’eccellenza italiana

E’ quanto emerge dalla 33° edizione dell`Annuario della Ricerca con dati e approfondimenti sull`attività svolta nel 2018, presentato  a Roma. I 60 laboratori attivi presso la Fondazione e che coinvolgono quasi 200 ricercatori hanno portato avanti oltre 100 progetti a livello nazionale e internazionale nel settore delle neuroscienze. Alzheimer Parkinson, deficit cognitivi relativi a linguaggio, attenzione e memoria in pazienti con gravi lesioni del sistema nervoso, sclerosi multipla e malattie rare di origine neurologica sono tra i principali obiettivi sui quali si concentrano le ricerche di laboratorio e le sperimentazioni cliniche della Fondazione Santa Lucia Irccs.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • RODOLFO PALADINI 2 luglio 2019

    COMPLIMENTI A TUTTI I RICERCATORI PER I VARI STUDI. PERO’ NON HO ANCORA LETTO CHE UNA PERSONA SIA GUARITA DAL PARKINSON GRAZIE ALLE RICERCHE CHE FANNO

  • In evidenza