Meloni ai parlamentari di FdI: “È la stagione decisiva per l’Italia, noi ci faremo trovare pronti”

giovedì 25 luglio 20:15 - di Giovanni Trotta
Alla riunione dei gruppi parlamentari di Fratelli d’Italia allargata ai dirigenti, che si è tenuta oggi a Roma, la leader del partito Giorgia Meloni ha rivolto un chiaro appello alle varie anime del centrodestra, dicendo che “Fratelli d’Italia è la casa che cercavate, aiutateci a farne il grande partito sovranista e conservatore che serve all’Italia”. Meloni ha continuato ricordando che “la prossima potrebbe essere una stagione decisiva per il futuro dell’Italia e noi vogliamo farci trovare pronti. Lo scorso anno la nostra scommessa è partita da Atreju con l’appello al quale tanti risposero. Sarà ancora Atreju il luogo in cui tutto accade. In vista di questa manifestazione, voglio rivolgere oggi un nuovo e ultimo appello. A tutti coloro che si sono riconosciuti nei valori del centrodestra, che credono nella cultura e nella identità italiana dico: è FdI la casa inclusiva, meritocratica e coerente che stavate cercando. Aiutateci a farne il grande partito sovranista e conservatore di cui l’Italia ha bisogno. Una casa di tutti quelli onesti e preparati che vogliono fare la loro parte per questa nazione. Chi è arrivato ora, chi arriverà nelle prossime settimane – ha sottolineato Giorgia Meloni – dovrà avere gli stessi diritti di chi è arrivato il primo giorno, ma considero anche giusto che chi ci ha messo la faccia poi decida il da farsi. Ecco perché oggi si svolge l’Assemblea nazionale: discutere con gli eletti al congresso se questa sia la strada giusta”.

A settembre Atreju

Parlando poi della grande kermesse di Atreju di settembre, la leader di FdI ha detto: “Atreju è il momento nel quale decideremo, con chi ha scelto di aderire, le regole e il percorso per la seconda fase di Fratelli d’Italia, per rendere ancora più solido un grande movimento sovranista e conservatore. A chi dubita voglio dire che non abbiamo cambiato idea sulla disponibilità a metterci in discussione, celebrando congressi o anche primarie, per dimostrare ancora in modo concreto e definitivo che vogliamo dare a tutti pieno diritto di cittadinanza. Personalmente – ha continuato – ritengo che oggi il simbolo, il nome e molte delle battaglie di FdI siano un brand vincente, ma sono disposta a confrontarmi su questo. Così come io stessa sono pronta a essere messa in discussione perché la leadership deve essere contendibile. Appuntamento ad Atreju dunque, dal 20 al 22 settembre, all’Isola Tiberina di Roma, dove tracceremo la rotta per un’altra entusiasmante stagione, che confido possa portarci al governo della Nazione, a misurarci con la sfida più entusiasmante della politica: quella delle idee che diventano azioni”. Interpellata dai giornalisti poi a margine della riunione sul decreto sicurezza bis, la Meloni ha risposto: “”Fratelli d’Italia ha votato il decreto sicurezza bis perché i voti di di Fdi non mancheranno mai quando si tratta di difendere i confini nazionali. Si poteva essere più incisivi… In ogni caso, non siamo interessati a entrare al governo, se avessimo voluto l’avremmo già fatto”. “Siamo interessati invece – ha concluso – a far parte di un governo scelto dai cittadini, un governo che sia autenticamente sovranista: può accadere solo con nuove elezioni”.

L’intervento di Lollobrigida

Il capogruppo di FdI alla Camera Francesco Lollobrigida ha commentato: “L’appello rilanciato oggi da Giorgia Meloni è rivolto a tutti coloro che hanno a cuore il futuro degli italiani, dell’Italia e dei suoi confini. In questi mesi, Fdi ha già accolto e tuttora continua ad accogliere non solo amici di vecchia data che sono tornati con noi, ma anche molti amministratori locali e nazionali, militanti e semplici simpatizzanti che si riconoscono nella coerenza di Fratelli d’Italia e nella difesa dell’identità e della cultura italiana. Con il coraggio di cambiare e con la forza delle idee, FdI potrà essere anche casa loro e anche loro potranno essere decisivi per il futuro della nostra Nazione. A partire da Atreju, che si svolgerà il prossimo settembre a Roma e durante il quale verrà lanciata la seconda fase per un nuovo centrodestra. Insieme a Giorgia Meloni si può: per essere decisivi nel panorama nazionale e per farci rispettare in questa Europa”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi