Londra imbarazzata: sprezzanti e gratuiti giudizi del suo ambasciatore su Trump

domenica 7 luglio 12:01 - di Redazione

Verso una crisi diplomatica Usa-Gb? Quello che è certo è che il governo inglese è imbarazzato dai giudizi gratuitamente sprezzanti del diplomatico inglese negli States sull’amministrazione di Donald Trump. L’ambasciatore britannico a Washington Kim Darroch, in una serie di memorandum riportati sul quotidiano Mail on Sunday, ha infatti definito l’amministrazione Trump “maldestra” e “inetta” e ha detto che il presidente degli Stati Uniti mostra “insicurezza”. Le note informative, che sarebbero dovute rimanere confidenziali e che sono invece stranamente finite in mano ai giornalisti, che coprono il periodo dal 2017 ad oggi, potrebbero causare imbarazzo a Londra impegnata nel tentativo di convincere il presidente Donald Trump a stringere un accordo commerciale post-Brexit.

L’ambasciatore: “Trump mostra insicurezza…”

Il Foreign Office non ha negato l’autenticità dei promemoria, sottolineando però, in generale a proposito delle informative da parte degli ambasciatori che “i loro punti di vista non sono necessariamente le opinioni dei ministri o del governo, ma li paghiamo per essere sinceri, proprio come l’ambasciatore statunitense qui che riferirà la sua lettura della politica e delle personalità di Westminster”. In una nota del 2017, Darroch scriveva: “Vista da qui, non crediamo davvero che questa amministrazione diventerà sostanzialmente più normale, meno disfunzionale, meno imprevedibile, meno faziosa, meno diplomaticamente goffa e inetta”. L’ambasciatore ha anche consigliato ai funzionari britannici di adulare Trump, scrivendo: “Per un uomo che è salito al più alto ufficio del pianeta, il Presidente Trump mostra insicurezza”. Nonostante Trump abbia sempre definito “notizie false” quelle su lotte intestine nella sua amministrazione per Darroch tali notizie sarebbero invece credibili: “Le storie su lotte all’arma bianca nella Casa Bianca sono, a nostro avviso, per lo più vere, provenienti da molteplici fonti e confermate dai nostri stessi contatti con la Casa Bianca: si tratta di un ambiente disfunzionale unico”.

“Trump riemergerà dalle fiamme come Terminator”

“Non penso che questa amministrazione sembrerà mai competente”, ha scritto ancora Darroch che specificamente su Trump ha però mostrato di apprezzare la sua capacità di cavarsela di fronte a qualunque scandalo, affermando fra l’altro che “Trump potrebbe emergere dalle fiamme, malconcio ma intatto, come Schwarzenegger nelle scene finali di The Terminator“. In una nota più recente, Darroch affermava che la politica americana sull’Iran era “incoerente, caotica” e contestava la dichiarazione di Trump secondo cui avrebbe deciso di bloccare un attacco missilistico contro l’Iran il mese scorso a causa delle perdite che avrebbe potuto causare. Più probabile per l’ambasciatore che Trump non fosse mai stato del tutto convinto dell’operazione, anche perché preoccupato di come avrebbe potuto influenzare le sue prospettive di rielezione nel 2020.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi