Lancio perfetto della Soyuz con il nostro Luca Parmitano a bordo. Raggiungerà la stazione spaziale

sabato 20 luglio 18:51 - di Redazione

Lanciata la Soyuz con ilsiciliano Luca Parmitano a bordo. Il razzo Soyuz, omonimo della navicella che porta l’equipaggio di Expedition 60, si è staccato dalla rampa del cosmodromo di Baikonur, in Kazakhstan, puntualissimo, alle 18,28 e 21 secondi. Accanto a Luca Parmitano, volano verso la Stazione Spaziale Internazionale anche il russo Alexandr Skvortsov e lo statunitense Andrew Morgan. Primo intoppo superato, si sono correttamente staccati i 4 buster laterali della Soyuz che sta portando verso la Iss Luca Parmitano e l’equipaggio.

“Luca Parmitano, colonnello della nostra Aeronautica Militare, parte oggi a bordo della Soyuz MS-13 verso la Stazione Spaziale Internazionale, come comandante della missione Beyond dell’ESA. In bocca al lupo AstroLuca, orgoglio italiano tra le stelle”. Lo scrive su Twitter il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

“Cinquant’anni fa un essere umano camminò per la prima volta sulla Luna. In quella missione c’era un po’ di Sicilia: Filippo Pagano, un emigrato di Terrasini (provincia di Palermo) costruì, infatti, la strumentazione di bordo dell’Apollo 11 che portò gli astronauti fin lassù. In questi momenti, dal cosmodromo di Baikonur, in Kazakhstan, è pronto al decollo per lo Spazio il colonnello paternese Luca Parmitano, un’altra eccellenza siciliana. Sarà il primo comandante italiano della Stazione spaziale internazionale. Gli abbiamo fatto pervenire un gagliardetto della Regione Siciliana e siamo certi che sarà sempre in contatto con la sua Isola che ha più volte fotografato dall’alto. Con orgoglio ed emozione gli auguro buona missione, ‘al servizio dell’umanità’ e con l’ammirazione, ne sono certo, della comunità siciliana”, ha scritto prima della partenza su Facebook il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, a pochi minuti dalla partenza della missione Beyond.

“Nel giorno in cui si celebrano i 50 anni dallo sbarco sulla #Luna, che nel 1969 ha tenuto milioni di persone con il fiato sospeso davanti alla tv, siamo orgogliosi, come italiani, del comandante @AstroLuca che guiderà Beyond, la prossima missione dell’Esa (l’Agenzia spaziale europea) nello spazio”. Così, su Facebook, il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Marco Bussetti, a poche ore dal lancio della missione Beyond dell’Esa che riporterà, per 199 giorni, l’astronauta italiano Luca Parmitano sulla Stazione Spaziale Internazionale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza