Il renziano Gozi entra nel governo Macron. FdI: «Perché tutta questa riconoscenza dalla Francia?»

lunedì 29 Luglio 11:04 - di Redazione

L’ex sottosegretario con delega agli Affari europei, Sandro Gozi, sarà nominato a breve responsabile delle politiche europee del governo francese presieduto da Emmanuel Macron. La nomina del renziano di ferrovie viene commentata con amara ironia da Andrea Delmastro, deputato e capogruppo FdI in commissione Esteri. «Sandro Gozi, già sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega agli Affari europei del governo Renzi, ha il pregio di non finire mai di stupire», osserva Delmastro. «Dopo essersi candidato alle europee con il movimento Reinassance di Macron, Gozi – spiega – entra ufficialmente nel governo francese con delega agli Affari europei. La vicenda – accusa Delmastro – ha tratti inquietanti. Perché tutta questa riconoscenza francese? Ho già depositato interrogazione per sapere tutti i dossier trattati in Europa da Gozi in nome e per conto dell’Italia con controparte o cointeressato il governo francese. L’arrendevolezza del governo Pd nei confronti dell’Europa a traino franco-tedesco – conclude – inizia ad avere interessanti chiavi di lettura».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • eddie.adofol 30 Luglio 2019

    solo due parole – tradimento nei confronti dell’ ITALIA –