Fisco, Fratelli d’Italia contro gli Isa: «Hanno creato solo problemi ai contribuenti e ai commercialisti»

giovedì 25 luglio 10:43 - di Redazione

Fratelli d’Italia all’attacco dei nuovi strumenti fiscali a disposizione dei contribuenti, che in realtà non apportano benefici al sistema. «Con l’introduzione degli ISA (Indici Sintetici di Affidabilità) si sono creati molti problemi che hanno portano un danno ai contribuenti e soprattutto ai professionisti. Questo strumento non dà garanzie al contribuente così come avveniva con gli Studi di Settore e porta ad una ulteriore burocratizzazione e complicazione del sistema», dichiarano in una nota congiunta i deputati di Fratelli d’Italia Francesco Acquaroli, Marco Osnato e Wanda Ferro. «Il Governo aveva introdotto questo nuovo strumento per superare i tanto invisi Studi di Settore ma ad oggi le perplessità sono innumerevoli sia per i contribuenti che per i professionisti che lamentano l’aumento degli adempimenti senza peraltro ottenere i benefici attesi. Fratelli d’Italia presenterà una interrogazione a risposta immediata in Commissione Finanze per chiedere se è come il Governo intenda intervenire sull’introduzione dell’ISA», concludono i tre esponenti di Fratelli d’Italia.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi